Conferenza Episcopale Messicana

Gesù fondò la sua Chiesa dotandola di una struttura, scegliendo ai Dodici Apostoli con Pietro a capo (cfr. Mc 3,14-16). I Vescovi, successori degli Apostoli, costituiscono un collegio, il cui capo è il Papa, successore di san Pietro [1]. Il Collegio svolge le sue funzioni in molti modi, uno di quelli è attraverso le Conferenze Episcopali che esistono nelle diverse nazioni [2].

 La Conferenza Episcopale, istituzione di carattere permanente, è l'assemblea dei Vescovi di una nazione o di un territorio determinato, che esercitano congiuntamente alcune funzioni pastorali per quanto riguarda i fedeli del loro territorio, per promuovere il maggior bene che la Chiesa fornisce a tutta la gente [ 3]. Il suo principale organo esecutivo è la Presidenza del Consiglio.

La Conferenza Episcopale Messicana (CEM) è l'organo collegiale dei Vescovi messicani che, senza diminuire la responsabilità di ogni vescovo nel campo della sua propria diocesi, favorisce la promozione e la tutela della fede e delle usanze, la traduzione dei libri liturgici, la promozione e la formazione delle vocazioni sacerdotali, l’ elaborazione del materiale per la catechesi, la promozione e la tutela delle università cattoliche e di altre istituzioni educative, l'impegno ecumenico, i rapporti con le autorità civili, la difesa della vita umana, della pace, dei diritti umani, la promozione della giustizia sociale e l'utilizzo dei mass media per l'evangelizzazione [4].

  

[1] Cfr. Codice di Diritto Canonico, cap. 330.

[2] Ibid., cap. 336.

[3] Ibid., cap. 447.

[4] Statuti, art. 1 e 2.





Prol. Misterios No. 26, Col. Tepeyac Insurgentes
C.P. 07020 - Ciudad de México
Tels. (55) 55775401, 50296800
comunicacion@cem.org.mx
2017, Todos los derechos reservados